Exadron

L’ Exadron è il dispositivo ufficiale di comunicazione dell’esercito del Regno di Minnestrad. Creato dai maghi della Scuola di Arti Magiche, Alchemiche e Meccaniche di Celesthem, esso consente di ricevere e inviare messaggi grazie all’ utilizzo di un’ elaborata combinazione di magia e meccanica.

Caratteristiche

L’ aspetto di un Exadron è quello di un cubo:

  • Il lato inferiore presenta un disco vibrante;
  • Il lato superiore ha un’ antenna meccanica a lungo raggio;
  • Il lato frontale presenta un occhio meccanico e un microfono;
  • Il retro contiene un altoparlante;
  • Il lato sinistro presenta un’ antenna psicomeccanica a corto raggio;
  • Il lato destro ha una stampante.

Se l’Exadron è in una zona coperta da un nodo allora può accedere all’ Exanet.
Ogni Exadron può essere operato solo da alcuni individui autorizzati dalla Corona, che non possono operare Exadron diversi.

Funzioni

Offline

  • Comunicazione tra membri della squadra in un raggio di 9 m;
  • Broadcast di emergenza in un raggio di 27 m;
  • Registrazione e riproduzione suoni;
  • Sollevamento del suo peso fino a un’altezza di 2 metri rispetto al terreno;
  • Stampa a bassa risoluzione (richiede 1 boccetta di inchiostro e 10 fogli per 10 pagine);
  • Interfaccia con gli Exasigilli.

Online

  • Comunicazione con altri Exadron;
  • Accesso all’interfaccia dell’Exanet;
  • Trasmissione di suoni e immagini;
  • Geolocalizzazione approssimativa;
  • Transazioni tramite la Alton Credito (richiede una filiale per depositare e ritirare denaro).

Tramite un protocollo adatto alcuni dispositivi possono inoltre interfacciarsi con l’Exadron ed espandere le sue capacità, a patto che non richiedano computazioni troppo complesse.

Exadron

Exanet marrosamuele marrosamuele